lunedì 24 febbraio 2014

Le novità in libreria #60

Le novità in libreria è una rubrica a cadenza settimanale che ho creato con lo scopo di parlarvi degli ultimi arrivi sugli scaffali delle nostre librerie. Ogni lunedì vi sottoporrò una scelta tra quelli che più mi hanno colpito.
Buonasera lettori in pantofole! In ritardissimo, ma eccomi qua per il consueto appuntamento con le novità in libreria! Purtroppo non sono al meglio della forma fisica (ho un terribile mal di testa -_-!!!) ma ci tenevo a presentarvi i tre titoli che mi hanno colpito questa settimana ^^ Iniziamo con Michael Connelly per il quale in genere ho una predilezione (nonostante l'ultimo romanzo letto mi abbia un po' delusa) stavolta alle prese con un argomento di grande attualità: mutui e pignoramenti, ma non preoccupatevi... l'omicidio è dietro l'angolo ;-) Proseguo con Guglielmo Marconi e l'omicidio di Cora Crippen, un romanzo a metà strada tra il thriller e lo storico, sì perché il caso di cui si parla è realmente accaduto!!!
E per finire un salto nella Edimburgo del diciannovesimo secolo alla scoperta dei segreti di Lady Alleana e dei cacciatori di fate ^^

Michael Connelly
Il quinto testimone
Piemme
Pagine: 492
ISBN: 9788856621297
€ 19,90  

TRAMA: Sono tempi duri per Mickey Haller. La crisi picchia sodo e, nonostante i crimini non siano diminuiti, pare che nessuno, nemmeno i delinquenti più incalliti, possa più permettersi un avvocato.E così, per far quadrare il bilancio, non gli resta che imboccare un’altra strada in un settore che purtroppo, sempre a causa della crisi, ha avuto una vera e propria esplosione, quello dei pignoramenti delle abitazioni. Sembra che la gente, infatti, oltre a non avere i soldi per pagare un avvocato, non abbia neanche quelli per restituire le rate del mutuo contratto con le banche per l’acquisto della casa.Quello di Lisa Trammel è il primo caso di cui Mickey Haller si occupa e anche se finora è riuscito a evitare che la banca le sequestri la casa, lo stress e la sensazione di aver subito un’ingiustizia l’hanno profondamente segnata. Comunque Lisa non è una donna facile. Combattiva, ficcanaso, è stata persino diffidata dall’avvicinarsi all’istituto di credito che minaccia di lasciarla senza un tetto sopra la testa.Le cose si complicano, e di molto, quando viene accusata di aver ucciso Mitchell Bondurant, il dirigente che segue la sua pratica. Per Mickey significa tornare a quello che ha sempre fatto, cioè occuparsi di diritto penale, ma se pensava che difendere Lisa fosse una passeggiata, si sbagliava di grosso. Non solo scoprirà delle verità sconvolgenti sulla sua cliente, ma, al momento del verdetto, prenderà delle decisioni che capovolgeranno radicalmente la sua vita.

Erik Larson
Guglielmo Marconi e l'omicidio di Cora Crippen
Neri Pozza
Pagine: 448
ISBN: 9788854505896
€ 18,00

TRAMA: Il 13 luglio 1910 Walter Dew, ispettore capo di Scotland Yard, detto Blue Serge per i suoi abiti inappuntabili ed eleganti, rinviene nella cantina della casa londinese del dottor Hawley Harvey Crippen i resti, orribilmente ben conservati, di Cora Crippen, consorte del dottore scomparsa tempo addietro.
Più giovane di una quindicina d’anni di Crippen, avvenente e sensuale bellezza, Cora era nota col nome d’arte di Belle Elmore quando cantava «a pagamento agli smoking concerts» e si esibiva alla Società delle Signore del Music Hall, di cui era illustre membro. Il ritrovamento dei suoi resti nella sua casa di Hilldrop Crescent ha un’eco enorme allorché Scotland Yard rende pubblico che il marito della vittima, il dottor Hawley Harvey Crippen si è dato alla fuga insieme con la sua giovane assistente Ethel Clara Le Neve, un’affascinante ragazza con labbra carnose e grandi occhi grigi.
Il Times ribattezza il misterioso delitto «l’omicidio della cantina». Il Daily Mirror pubblica le foto della casa e della coppia di fuggiaschi. Il caso cattura l’attenzione dei giornali esteri e in breve la notizia dei resti trovati al numero 39 di Hilldrop Crescent diviene oggetto di conversazione a colazione per i lettori di New York come per quelli di Istanbul. In tutto il paese si scatena una gigantesca caccia all’uomo alla ricerca di Crippen e di Miss Le Neve.
Nell’estate del 1910 Gugliemo Marconi è in mezzo all’Oceano, viaggia ininterrottamente per mare. In primavera, Beatrice, sua moglie, ha dato alla luce un maschio, ma Marconi non le è accanto. I fasti del Premio Nobel per la fisica vinto l’anno prima per la telegrafia sono già un ricordo del passato nella mente dello scienziato, occupata da un solo ossessivo pensiero: mostrare che la radiotelegrafia può davvero mettere fine all’isolamento delle navi in mare aperto.
Il 22 luglio 1910 dalla nave Montrose, salpata da Anversa e diretta a Québec, in Canada, arriva una inattesa, incredibile conferma di questa possibilità, una dimostrazione che elettrizza il mondo e fa per sempre piazza pulita dei dubbi residui. Llewellyn Jones, uomo della compagnia di Marconi a bordo, radiotelegrafa il seguente messaggio alla Canadian Pacific di Liverpool, proprietaria della nave: «Abbiamo seri motivi di ritenere che Crippen… e suo complice siano tra passeggeri imbarcati. Ha tagliato baffi. Complice vestito da ragazzo voce modi e costituzione indubbiamente femminili». Nuova edizione di uno dei libri di maggior successo di Erik Larson (il libro apparve col titolo La fabbrica dei lampi), Guglielmo Marconi e l’omicidio di Cora Crippen è una «grande storia di delitti e invenzioni» (Los Angeles Times) che conduce il lettore nel cuore della turbolenta, effervescente Londra edoardiana.
 
Elizabeth May
La cacciatrice di fate
Sperling & Kupfer
Pagine: 320
ISBN: 9788820055547
€ 16,90

TRAMA: Lady Aileana non ha paura della notte: è nelle pieghe del buio che può compiere la sua missione. Non ha paura degli stretti vicoli di Edimburgo e dei pericoli che vi si annidano: è lì che può trovare le sue prede. Perché Aileana, giovane figlia del marchese di Douglas, nasconde un segreto: se di giorno è una perfetta gentildonna del diciannovesimo secolo, alle prese con gioielli, vestiti e feste scintillanti, di notte è una spietata cacciatrice di fate. Tutto è iniziato un anno prima, la sera del suo debutto in società: la stessa, tragica sera della morte di sua madre, uccisa da un essere soprannaturale. Da allora, Aileana sente dentro di sé una voce selvaggia che la sprona alla vendetta. Da allora, ha intrapreso un duro addestramento per imparare a combattere le fate: creature assetate di sangue che si nutrono dell'energia vitale degli umani. È stato Kiaran, il suo affascinante maestro, a fare di Aileana una guerriera, allenandola alla battaglia. E sarà lui a farle scoprire lo straordinario destino che l'attende. Perché Lady Aileana è l'ultima cacciatrice di un'antica stirpe, l'unica in grado di proteggere l'umanità la notte in cui tutte le fate si risveglieranno. La notte, ormai imminente, del solstizio d'inverno.   

8 commenti:

  1. Mi ispirano tutti...come faròòòòòòòòòò?!?!?!?!?
    Il secondo ha anche una copertina splendida!

    Se ti va di passare da me c'è un premio per te!
    http://libroperamico.blogspot.it/2014/02/liebster-award.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì il secondo infatti è nella mia personale wishlist spero di riuscire a prenderlo presto! Ti ringrazio di cuore, troppo carina, passo volentieri ^^

      Elimina
  2. "La cacciatrice di fate" mi ispira tantissimo! Spero possa essere una delle mie prossime letture! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E che dire della cover? De-li-zio-sa ^^

      Elimina
  3. La cacciatrice di fate è in wlist, la cover è meravigliosa e ho voglia di leggere qualcosa sulle fate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che ci sono tutti i presupposti per una lettura piacevole ;-)

      Elimina
  4. Buon inizio di settimana Jerry ^-^ spero che il mal di testa ti sia passato!!!
    L'ultimo titolo è quello che mi affascina di più...spero di leggerlo presto!
    Un abbraccio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima!!! Sì sto decisamente meglio ^^ Mi sa che lo prenderai prima tu perché al momento ho un sacco di libri in lista :-)

      Elimina

Accomodatevi, infilate le pantofole e... lasciate un commento!