sabato 12 gennaio 2019

Il paradiso è per sempre


Il giorno ingrigiva e gravava. Lo smog insozzava il catino di L.A. e celava le Hollywood Hills. L'aria era incancrenita e cancerogena. Il tetto era tinto di tamale. Koreatown era kaliginosa di kalura e Seulforosa. Pico Boulevard brulicava. Era una chiusa dagli occhi a mandorla e un'estrema linea di confine. A sud si spalancava il Congo losangelino.
(James Ellroy, Il paradiso è per sempre)


Buon weekend, lettori in pantofole!
Eccomi con la prima recensione dell'anno. In realtà inizio dalla fine perché ho chiuso il 2018 con il "bastardissimo" James Ellroy ed è proprio del suo Il paradiso è per sempre che voglio parlarvi.
Si tratta di un libro particolare perché raccoglie, in realtà, tre romanzi indipendenti pubblicati da Bompiani rispettivamente nel 2000 (Tijuana, Mon Amour), nel 2005 (Scasso con stupro) e nel 2006 (Jungletown Jihad). Romanzi brevi, racconti lunghi, comunque li si voglia definire di sicuro sono un concentrato di puro Ellroy, non il migliore, ma sempre tossico e letale...  

lunedì 31 dicembre 2018

2018: My Year in Books



Buona vigilia di capodanno, lettori in pantofole! Manca pochissimo e saremo catapultati nel 2019, mancano il cenone e il brindisi di rito e poi via con aspettative e buoni propositi 😉
Intanto salutiamo questo 2018 che è stato più bello che brutto! Non mi posso lamentare: mi ha portato una nuove avventure professionali, nuove conoscenze, un altro bellissimo viaggio con le #minibookriders, tanta musica e tanti libri ^^
Insomma, quasi quasi ti lascio con un po' di nostalgia, caro 2018, e spero proprio che il neonato 2019 sia altrettanto in buona 😊
Per adesso, però, facciamoci un giretto qui su Libri in pantofole con il recap di un anno in mezzo ai libri...

mercoledì 26 dicembre 2018

Grotesquerie


Tu non lo sai, ma il tuo futuro è il futuro del Cirque Grotesque, e di molte altre creature, ancora, Scintilla. Tu sei la voce del cambiamento. Il vento che porta una nuova stagione su queste lande. Io vedo roghi altissimi, odo esplosioni. La morte e l'amore rincorrersi sopra abissi di sangue. Persone che non sono animali ti tradiranno. I poeti si uccidono. Il vento ulula attraverso le travi marce. Ali, Ali. Tante ali. Il diavolo ti narrerà una storia. Ascoltala. È tornato dall'inferno per rimediare a un torto. È lui la causa di tutto. Tu sei la soluzione.
(Emanuela Valentini, Grotesquerie)


Buon Natale, lettori in pantofole!
Dopo festeggiamenti vari, spacchettamenti e consueti cenoni, mi sono ritagliata un attimo per buttare giù questa recensione natalizia 😊
Oggi vi parlo di Grotesquerie, romanzo a cavallo tra il distopico e lo steampunk che mi ha tenuto compagnia nelle ultime settimane e che ha mantenuto la sua promessa: puro intrattenimento, un racconto intrigante, rocambolesco e decisamente di atmosfera.
Emanuela Valentini mi ha colpita con le sue doti affabulatorie e i suoi seducenti personaggi...

domenica 16 dicembre 2018

Tre libri sotto l'albero



Buona domenica, lettori in pantofole! Natale si avvicina e il freddo incombente aiuta a entrare nel mood festaiolo (almeno la qui presente) e allora eccomi a buttare giù queste righe: vi presento la mia triade natalizia ^^ I tre libri che proprio non possono mancare sotto l'albero, i tre romanzi che tra lustrini, addobbi, cioccolate calde mi tengono compagnia ormai da tempo immemorabile... sì insomma da quando Jerry era alta una spanna o poco più 😉
Tra l'altro, se cliccate sui titoli, vi rimando a edizioni che sarebbero dei regali perfetti per le prossime feste perché, in fondo, i classici sono i diamanti più preziosi...