martedì 13 settembre 2016

LE NOVITÀ IN LIBRERIA #154


Le novità in libreria è una rubrica a cadenza settimanale che ho creato con lo scopo di parlarvi degli ultimi arrivi sugli scaffali delle nostre librerie. Ogni lunedì vi sottoporrò una scelta tra quelli che più mi hanno colpito.

Buon pomeriggio lettori in pantofole! Anche la vostra settimana è iniziata all'insegna del brutto tempo? Qui si sta scatenando un bel temporale, e mi sono dovuta rintanare in casa... ma almeno posso recuperare la rubrica delle novità in libreria ^^

Inizio con uno YA in uscita proprio quest'oggi e che sta facendo molto parlare di sé. Flawed è il primo capitolo di una nuova saga dal sapore distopico. A incuriosirmi in questo caso è che l'autrice Cecelia Ahern (sì, proprio lei, la "mamma" di P.S. I love you) si cimenta con un genere per lei nuovo (la narrativa per ragazzi) affrontando un tema attualissimo: la moralità, il giudizio che, diciamocelo, nell'epoca dei social network e della connessione a 360° è fin troppo esasperato.

Un altro tema interessante è quello affrontato da Cathleen Schine in Le cose cambiano (pubblicato lo scorso 6 settembre). La storia di Joy, matriarca della famiglia Bergman, alle prese con il tempo che passa inesorabile. Della Schine avevo amato moltissimo I Newyorkesi e la sua capacità di raccontare la quotidianità ma anche le relazioni umane, di conseguenza questo nuovo titolo mi incuriosisce non poco.

E per finire un libro molto particolare. Absolutely Nothing di Giorgio Vasta doveva essere una reportage di viaggio sui deserti americani, una sorta di guida letteraria. Ma il viaggio, si sa, è fatto per perdersi e ritrovarsi, è fatto di realtà e immaginazione e dalle pagine fitte di appunti può nascere qualcosa di diverso, un testo ibrido che fonde fiction, biografia, testimonianze... Vasta si è perso nella vastità di territori quali Texas, California, Arizona, Louisiana e invita il lettore a fare altrettanto.... Be' per la sottoscritta è impossibile resistere ed ecco che il volume, corredato di una splendida appendice fotografica, fa la sua comparsa in questo post ^^

Di seguito vi lascio tutte le info sui volumi presentati... sperando di avervi incuriosito un po' 


CECELIA AHERN

Flawed. Gli imperfetti
editore: De Agostini; pagine: 416; EAN: 9788851139902 
copertina rigida: € 14,90; eBook: € 6,99 
acquistalo su: Giunti al Punto

In un futuro non molto lontano, il giudice ​Crevan conduce una spietata guerra contro l’immoralità.
È lui e lui solo a decidere chi è un cittadino modello, e chi invece è un “imperfetto”, un essere Fallato da marchiare a ​ ​ fuoco con una ​F sulla pelle e da allontanare dalla società civile.
Celestine ha diciassette anni e non ha mai avuto dubbi sul suo ruolo nel mondo: è una figlia perfetta, una studentessa perfetta, ed è anche una fidanzata perfetta. La fidanzata di Art, il figlio del giudice Crevan. Ma un giorno tutto cambia. Celestine vede un Fallato in fin di vita e sente di doverlo aiutare. D’un tratto tutto ciò che ha sempre ritenuto giusto non lo è più. Perché la compassione è più forte. Più forte della legge e delle rigide regole del giudice Crevan. Celestine decide quindi di aiutare il pover’uomo e quella decisione cambia la sua vita in un attimo.
Allontanata dalla famiglia, arrestata e umiliata, la ragazza viene ​ ​ trascinata in processo davanti a Crevan. E proprio lui, incurante delle suppliche di Art, la condanna a essere marchiata a fuoco come Fallata. Sarà durante il processo che la strada di Celestine incrocerà quella di Carrick Vane, un Fallato misterioso e affascinante: l’unico amico su cui d’ora in poi Celestine potrà contare.


CATHLEEN SCHINE

Le cose cambiano
editore: Mondadori; pagine: 300; EAN: 9788804665069
brossura: € 19,50; eBook: € 9,99 
acquistalo su: Giunti al Punto

La famiglia Bergman è una grande famiglia allargata, un vero e proprio clan, da sempre molto unita. Ma poiché le famiglie non si limitano a crescere, ma con il tempo inevitabilmente invecchiano, arriva il momento in cui bisogna affrontare una serie di problemi. Joy, matriarca formidabile, ormai molto in là con gli anni, pur essendo ancora una donna attiva e impegnata nel suo lavoro di curatrice di un piccolo museo, sta cominciando a mostrare le avvisaglie tipiche dell'età e i suoi due figli, Molly e Daniel, si ritrovano spiazzati. Quando il suo amatissimo marito Aaron, compagno di una vita intera, muore, non sanno come gestire la solitudine e la disperazione della madre. E non hanno messo in conto la ricomparsa nella vita di Joy di un suo ardente corteggiatore dei tempi del college. Soprattutto non potevano prevedere la repentina ribellione di una madre che, determinata a non perdere la propria autonomia, sembra comportarsi come i suoi figli quando erano giovani... Spesso il viaggio verso la vecchiaia è difficile e fa paura sia a chi lo vive, e cerca un modo tutto suo per adattarvisi, sia alle persone intorno, che provano per i genitori un misto di amore, ansia, timore e incomprensione.Le cose cambiano è un romanzo profondamente umano, sincero e commovente che racconta il sopraggiungere della vecchiaia con grande dignità e rispetto, grazia ed empatia. Cathleen Schine, profonda osservatrice dell'universo familiare e delle relazioni umane, in questo romanzo dà il meglio di sé, senza mai rinunciare al suo innato senso dell'umorismo e alla sua penna sempre elegante.


GIORGIO VASTA, RAMAK FAZEL

Absolutely Nothing. 
Storie e sparizioni nei deserti americani
editore: Quodlibet; pagine: 291; EAN: 9788874628070
brossura: € 22,50; acquistalo su: Giunti al Punto

Cosa resta di un viaggio nei deserti americani? La luce accecante, la polvere, le ghost town e altre reliquie dell’abbandono – un ippodromo-astronave, le rive di un lago fossile, un cimitero di aeroplani. Restano pagine fitte di appunti raccolti in ottomila chilometri costellati di imprevisti e digressioni attraverso California, Arizona, Nevada, New Mexico, Texas e Louisiana. A percorrerli, con Giorgio Vasta, ci sono il fotografo Ramak – camicia hawaiana, sorriso cordiale, e una spiccata attitudine a complicarsi la vita – e Silva, pianificatrice e baricentro razionale del viaggio. Doveva essere un reportage, una guida letteraria; ma quando ciò che accade nel deserto – per eccellenza luogo di miraggi e sparizioni – si rivela il preludio di quello che succederà nella vita dello scrittore al suo ritorno, l’asse del libro si modifica: le persone diventano personaggi, e per Vasta il viaggio negli spazi americani diventa un viaggio nella propria immaginazione. A fare da contrappunto, le fotografie di Ramak Fazel, che del racconto sono espansione, verifica e, allo stesso tempo, smentita. Ritratto dell’America, ragionamento sul suo mito e omaggio alle sue narrazioni, Absolutely Nothing traccia un itinerario che collega scrittura documentaristica e fiction, riflessione e autobiografia, per provare a comprendere cosa accade ai luoghi – e alle nostre esistenze – quando le persone che li hanno abitati (che ci hanno abitati) se ne vanno via.

6 commenti:

  1. Flawed mi pare un po' la solita minestra, mentre il Mondadori ispira. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su Flawed ti dirò all'inizio la pensavo come te, poi ho letto un bell'articolo-intervista alla Ahern su La lettura del Corriere e da lì è scattata la curiosità ^^ Sarà davvero la solita minestra oppure no?
      Con la Schine ho trascorsi positivi, quindi sì mi ispira molto questo nuovo lavoro!

      Elimina
  2. Absolutely Nothing mi incuriosisce :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero che è molto particolare? Poi i luoghi visitati e i paesaggi descritti fanno parte del mio immaginario fantastico... sì insomma in parte li ho visitati in parte ho il desiderio di vederli un giorno, quindi il libro di Giorgio Vasta ha fatto breccia nel mio cuore ^^

      Elimina
  3. Io sto leggendo Flawed, anche io, come te, incuriosita dal cambio di genere letterario della Ahern. Per il momento non mi sta dispiacendo anche se qualcosina mi ha lasciata un po' *meh!*.
    Ti saprò dire di più a lettura ultimata! A presto! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima, sono molto curiosa di conoscere pareri su questa nuova avventura letteraria! :-*

      Elimina

Accomodatevi, infilate le pantofole e... lasciate un commento!