lunedì 5 settembre 2016

LE NOVITÀ IN LIBRERIA #153


Le novità in libreria è una rubrica a cadenza settimanale che ho creato con lo scopo di parlarvi degli ultimi arrivi sugli scaffali delle nostre librerie. Ogni lunedì vi sottoporrò una scelta tra quelli che più mi hanno colpito.


Buonasera lettori in pantofole! Tornano le segnalazioni del lunedì ^^ Eh già, non vedevo l'ora di chiacchierare un po' con voi di novità in libreria, anche perché i mesi autunnali sono sempre piuttosto ricchi!

Inizio comunque con due romanzi che ufficialmente sono arrivati sugli scaffali il 30 di agosto ma di cui tenevo comunque a parlarvi!

Il lungo sonno di Tim Baker si presenta come un thriller dal gusto un po' rétro. Ambientato nella Los Angeles degli anni Sessanta, si gioca tutto sulle abilità investigative del buon detective Alston.
Proprio così, all'epoca non c'erano database, non c'erano prove del DNA, non c'erano cellulari (riuscite a immaginarlo?) ma i crimini e i rapimenti quelli sì... e il giovane Bannister è sparito senza lasciare traccia...

Frances Hardinge, meglio conosciuta per Volo nella notte, torna con un romanzo per ragazzi candidato nientemeno che alla Carnegie Medal. L'albero delle bugie ci conduce così nell'Inghilterra vittoriana dove la giovane Faith ha fatto una scoperta straordinaria: un albero misterioso hdai magici frutti.

E per finire un romanzo incalzante ad alto tasso adrenalinico. The Fireman di Joe Hill è in arrivo sugli scaffali delle nostre librerie (6 settembre). Una terribile epidemia sta decimando le popolazioni di città quali Seattle, Boston, Detroit. Nessuno è al sicuro da Scaglia di Drago, la misteriosa malattia che uccide per autocombustione, ma Harper Grayson vuole vivere e per farlo ha bisogno di aiuto... Chi è l'uomo misterioso capace di controllare il fuoco che divampa tra i malati? A metà tra horror e fantascienza, The Fireman promette davvero una lettura "incandescente"... voi cosa ne pensate?

Di seguito vi lascio, come sempre, tutti i dati dei volumi:  

TIM BAKER

Il lungo sonno
editore: Mondadori; pagine: 372; EAN: 9788804661726 
copertina rigida: € 20,00; eBook: € 9,99 
acquistalo su: Giunti al Punto 

Los Angeles, 1960. Hanno rapito il figlio del Vecchio Bannister, uno degli uomini più ricchi del paese. Brutta storia. Alston, l'investigatore privato ingaggiato per ritrovarlo, non riesce a capire perché il Vecchio non vuole pagare il riscatto. Per crudeltà? Per avarizia? Perché troppo interessato alla sua nuova e troppo giovane moglie? O forse perché quel figlio non è suo? Brutta storia davvero. In una Los Angeles levigata e indifferente – ville imbottite di domestici e prati curatissimi – l'investigatore è solo con il suo istinto, come nei vecchi indimenticati romanzi di Chandler. Sono gli anni Sessanta, non ci sono i cellulari, non c'è la prova del DNA, poche le intercettazioni, archivi informatici inesistenti. Per avere un'informazione bisogna pestare qualche povero cristo o baciare qualche cameriera ingenua. E in questa indagine poliziesca, sontuosamente intricata, pulsa il cuore di una città corrotta nelle fondamenta, dove la vita vale meno di zero. Tim Baker, al suo esordio narrativo, ci consegna un romanzo violento e viscerale, il crudo affresco di un paese che ha costruito le sue grandi fortune sulla mancanza di scrupoli e in cui si intravede, sullo sfondo, il più tormentato e irrisolto complotto che inchioda l'America di quegli anni, l'assassinio a Dallas di John F. Kennedy.

FRANCES HARDINGE

L'albero delle bugie
editore: Mondadori; pagine: 415; EAN: 9788804664925
copertina rigida: € 17,00; eBook: € 8,99 
acquistalo su: Giunti al Punto 

Fin da quando era piccola Faith ha imparato a nascondere dietro le buone maniere la sua intelligenza acuta e ardente: nell'Inghilterra vittoriana questo è ciò che devono fare le brave signorine. Figlia del reverendo Sunderly, esperto studioso di fossili, Faith deve fingere di non essere attratta dai misteri della scienza, di non avere fame di conoscenza, di non sognare la libertà. Tutto cambia dopo la morte del padre: frugando tra oggetti e documenti misteriosi, Faith scopre l'esistenza di un albero incredibile, che si nutre di bugie per dar vita a frutti magici capaci di rivelare segreti. È proprio grazie al potere oscuro di questo albero che Faith fa esplodere il coraggio e la rabbia covati per anni, alla ricerca della verità e del suo posto nel mondo. Era quella Faith, la fanciulla brava e buona? La ragazza nello specchio era capace di qualunque cosa. Ed era tutto fuorché brava e buona, lo si capiva al primo sguardo. "Non sono buona." Qualcosa nella mente di Faith riuscì a liberarsi, a volare via sbattendo ali nere nel cielo. "Una persona buona non sarebbe mai capace di provare quello che provo io. Sono cattiva e subdola e piena di rabbia. Non c'è salvezza per me."

JOE HILL

The Fireman. L'uomo del fuoco
editore: Sperling & Kupfer; pagine: 300; EAN: 9788820060916 
copertina rigida: € 14,90; eBook: € 9,99 
acquistalo su: Giunti al Punto

Mantenete il sangue freddo.
Arriva l'uomo del fuoco.
Nessuno sa dove e quando sia iniziata. 
Tutti hanno imparato a loro spese che la nuova epidemia si diffonde più velocemente di qualsiasi altra malattia, e che ha già decimato la popolazione di grandi città come Boston, Detroit, Seattle. 
Per i medici il suo nome è Trichophyton draco incendiarius, per la gente si chiama Scaglia di Drago, perché il suo primo sintomo è un marchio d'oro e nero sulla pelle e l'ultimo è la morte. Per autocombustione. 
Milioni di persone sono infette; gli incendi scoppiano dappertutto. Non esiste antidoto. Nessuno è al sicuro.
Harper Grayson, bravissima infermiera che non si lascia abbattere da niente e nessuno, ha curato migliaia di malati prima che il suo ospedale fosse ridotto in cenere. Lei e il marito Jakob si erano promessi di farla finita, in caso d'infezione, ma ora che anche lei porta i segni terribili del Drago, Harper vuole vivere. Almeno fino al termine della sua gravidanza. 
Incinta, abbandonata dal marito terrorizzato, perseguitata dalle feroci Squadre di Cremazione a caccia di infetti, Harper sembra destinata a soccombere. 
Se non fosse per il misterioso straniero vestito da pompiere che arriva in suo soccorso. 
L'unico uomo che sappia controllare il fuoco. Anche quello malato che cova dentro il suo corpo.
The Fireman è un romanzo apocalittico appassionante, diviso in due parti: L'uomo del fuoco e L'isola della salvezza
Straordinariamente visivo, diventerà un film diretto da Louis Leterrier, il regista dell'Incredibile Hulk.

8 commenti:

  1. L'albero delle bugie mi ispira un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me! Sembra una bella lettura per ragazzi e mi incuriosisce molto ^^

      Elimina
  2. Ciao Jerry, in realtà passo perchè sono interessata al tuo parere su Ruggine americana. Attendo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cuore Zingaro! Mi sta prendendo parecchio, ma da Meyer non mi aspettavo di meno ^^ Ti farò sapere presto!

      Elimina
  3. Ciao Jerry :)
    Mmh, L'albero delle bugie sembra una lettura da proporre alla mia sorellina.

    Bentornata e complimenti per la bellissa grafica! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Siham, cara! E bentornata anche a te ^^ Be' L'albero delle bugie potrebbe essere un regalo per la tua sorellina, che dici ;-)?

      Elimina
  4. The fireman mi ispira un sacco!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha una trama originale, spero non scada troppo nel banale perché promette bene!

      Elimina

Accomodatevi, infilate le pantofole e... lasciate un commento!