giovedì 4 dicembre 2014

It's raining books #4

It's raining Books è una rubrica a cadenza occasionale che ho ideato con lo scopo di presentarvi i nuovi arrivi nella mia libreria: che siano acquisti, doni o prestiti... stanno piovendo libri!!!

Buon giovedì cari lettori in pantofole! Questa sera sono qui per presentarvi gli ultimi arrivi sugli scaffali della mia libreria! In realtà le mie letture stanno andando molto a rilento in questo periodo, sono indietrissimo e ho un sacco di libri in casa che vorrei leggere, quindi ho deciso di limitare i miei acquisti. I romanzi che vado a presentarvi, infatti, sono tutti regali ricevuti nelle ultime settimane.
Inizio con i cartacei: per primo c'è I racconti di mezzanotte che ho ricevuto già da un po' e che ho vinto grazie al bellissimo giveaway di Halloween di Alessia e poi Quello che gli altri non vedono che avevo adocchiato da diverso tempo e che mi è stato regalato da una cara amica (grazie mille!!!).
Infine ci sono gli eBook che mi sono stati gentilmente inviati dalla Mondadori: Meno cinque alla felicità e Il clan degli invisibili
Allora cosa ne pensate di queste new entries? Spero proprio che questo periodo di stop forzato nella lettura finisca presto, perché ho tantissimi libri favolosi che aspettano solo me... mannaggia!!!!

Regali... "librosi"


Nick Shadow
I racconti di mezzanotte
il Castoro
Pagine: 320
EAN: 9788880335412
€ 15,50



TRAMA: In unico volume finalmente raccolti tutti i più appassionanti racconti di Nick Shadow. Tratti dalla serie che ha conquistato il pubblico in Gran Bretagna, Francia e Stati Uniti questi racconti fantastici e thriller mescolano la suspense, la tensione drammatica e la voglia di fare ed avere paura. Ogni racconto ha protagonisti diversi e a partire da una situazione di vita ordinaria scivola a poco a poco nel bizzarro e nel soprannaturale. Fino al finale, sempre sorprendente, i lettori saranno rapiti da questo universo parallelo strano e coinvolgente. Racconti straordinari, davvero inquietanti e paurosi, che terranno con il fiato sospeso i tantissimi lettori appassionati del brivido... La nuova edizione si presenta in un affascinante volume "total black", dalla copertina al taglio delle pagine...



Virginia MacGregor
Quello che gli altri non vedono
Giunti
Pagine: 400
EAN: 9788809790643
€ 12,00



TRAMA: Milo ha nove anni e una missione molto speciale: prendersi cura di nonna Lou, che insieme ad Amleto, l’animaletto di casa, è la sua inseparabile alleata. Ogni tanto la nonna annuncia che partirà per la Grecia con il nonno. Peccato che il nonno sia morto molti anni fa… Meglio non dirlo alla mamma, che ha poca pazienza, l’importante è assicurarsi che Lou prenda le pillole che le sbrogliano i pensieri. Del resto è stata proprio lei a insegnargli che il mondo si può “vedere” anche attraverso particolari che sfuggono alle persone comuni: i rumori, il tono della voce o gli odori. Sì, perché Milo è affetto da una malattia che lo renderà progressivamente cieco. E quando un giorno la nonna dà quasi fuoco alla cucina, Milo è il primo a difenderla, ma la decisione della mamma è irrevocabile: Lou deve andare in casa di riposo. Un posto apparentemente perfetto, con un bel giardino, pavimenti lucidi come specchi e un’infermiera dal sorriso stampato. Ma qualcosa non va… Come mai la nonna dorme sempre? Perché non riconosce più nessuno? Con l’aiuto di Tripi, il cuoco della clinica, Milo inizierà la sua personalissima indagine. E quando si è allenati a “vedere” il mondo con tutti e cinque i sensi, quello che si riesce a scoprire è davvero incredibile.


Da autori e CE


Virginia Bramati
Meno cinque alla felicità
Mondadori
Pagine: 120
EAN: 9788804644255
€ 10,00



TRAMA: Costanza Moretti, brillante giornalista in un giornale finanziario di New York, non dovrebbe farlo, e anche il suo capo (nonché amante) è molto contrariato. Ma lei ormai ha deciso: per Natale torna in Italia, a Verate. Sua mamma e sua sorella Eleonora le sembrano troppo strane al telefono, e da quando – pochi mesi fa – il papà è morto la gestione della mitica Trattoria Moretti, nel centro del paese, è tutta nelle loro mani. Non è solo la preoccupazione, però, a indurla a partire, c'è qualcosa di molto più pressante: una voce insistente che da qualche giorno la assilla, decisa a non tacere finché non avrà ottenuto ciò che vuole. Costanza quella voce la conosce bene, da sempre... è la voce di suo padre! Allucinazioni? Non si direbbe. Suo padre ha una missione segreta e lei dovrà aiutarlo a portarla a termine: entro cinque giorni, quelli che mancano al Natale! Approdata a Verate, toccherà a Costanza pensare a tutto: sua madre ed Eleonora stanno lasciando andare la trattoria, ormai servono solo il caffè e a pochi giorni dal Natale non hanno nemmeno messo mano alle decorazioni. La sola cosa di cui si sono occupate è stato allevare le solite tre oche bianche destinate a essere cucinate per il pranzo... ma hanno anche permesso a Nuccia, l'adorata nipotina, di dar loro un nome e giocarci tutto il tempo fino a considerarle le sue migliori amiche. Ma c'è un'altra sgradita sorpresa che attende Costanza: la mamma ha affittato la stanza sopra la rimessa a un uomo di cui nulla si sa se non il nome – Andrej – e il fatto che (forse) lavora come muratore, (forse) è estone e... (sicuramente!) è molto affascinante. Costanza è decisa a riprendersi la stanza mandando via l'uomo misterioso con l'aiuto di Max Bauser, fidanzato dell'amica Annalisa detta Sassi, e si rimbocca le maniche per riuscire a far tutto... Ma molte sorprese ancora l'attendono nei cinque giorni che la separano dal Natale. E intanto, la neve comincia a cadere...


Giovanni Tizian
Il clan degli invisibili
Mondadori
Pagine: 240
EAN: 9788804646556
€ 17,00



TRAMA: San Michele, Calabria, metà anni Novanta. Nella piazza del paese, sei ragazzi giocano a pallone con una testa umana mozzata. Fedeli al destino che i padrini hanno scritto per loro crescendoli a pane e violenza. Saranno i boss della nuova 'ndrangheta, quella che, in giacca e cravatta, traghetterà la «famiglia» dall'Aspromonte nel mercato globale. Gigi «Carne di porco», consulente finanziario a Milano. Ciccio «il Bianco», proprietario terriero in Colombia. Giampaolo «Bulgari», immobiliarista in Costa Azzurra. Francis «u Spice», titolare di una catena internazionale di ristoranti. Simone «u Dutturi», uomo politico. E Demetrio, «il Signorino», rimasto in Calabria a muovere i fili dell'organizzazione. Pur lontani, i sei compari sono indissolubilmente legati dal giuramento «d'onore» al clan De Pasquale, una cosca che si è trasformata in un comitato d'affari e gestisce i propri traffici con la spietata arroganza di chi si sente intoccabile, grazie alla connivenza o alla complicità di persone insospettabili, manager di spicco, e persino «servitori dello Stato». Poi, un giorno, accade qualcosa. In una Bologna divenuta preda, ancora inconsapevole, della criminalità organizzata, Libero e Luigi, due giornalisti che hanno fatto dell'impegno civile una ragione di vita, con le loro inchieste sulle infiltrazioni mafiose al Nord riescono a tracciare la mappa dell'impero De Pasquale e minacciano di strappare la maschera dal volto degli Invisibili. La risposta è immediata e terribile: il clan, per l'occasione, non esita a rispolverare i vecchi metodi e a far scorrere il sangue. Libero, che assiste impotente all'omicidio dell'amico, si trova a dover compiere una scelta drammatica ma, in qualche modo, obbligata: cedere al dolore, alla paura, e rassegnarsi all'immutabilità delle cose, oppure continuare a denunciare il lato oscuro del potere, accettando una sfida mortale in cui il confine tra sete di vendetta e desiderio di giustizia diventa sempre più labile e la posta in gioco sempre più alta. In un crescendo di colpi di scena, muovendosi fra Bologna, la Calabria e Marsiglia, Libero trova nuove piste e insegue gli assassini, affrontandoli a viso aperto. A sostenerlo, in questa guerra ormai solitaria, l'amore e il coraggio di due donne: Francesca, sorella premurosa oltre che colonnello dell'Antimafia, e Daniela, l'amica di sempre. Nel primo romanzo di Giovanni Tizian, vissuto autobiografico, conoscenza diretta di ambienti e personaggi, e freschezza narrativa concorrono a delineare un quadro realistico e insieme terrificante dell'attuale «età dell'oro» della 'ndrangheta e del prezzo pagato ogni giorno da chi, ascoltando solo la voce della propria coscienza, sente l'irrinunciabile dovere di raccontarla.

10 commenti:

  1. Mi ispira moltissimo I racconti della mezzanotte :) L'ho messo in lista desideri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me! E la veste grafica è fantastica! ^^ non vedo l'ora di leggerlo

      Elimina
  2. I racconti della mezzanotte sembra interessante!^---^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da leggere accanto a un fuoco scoppiettante ;-)

      Elimina
  3. Ciao! Anche a me ispiarno moltissimo i racconti della mezzanotte! ciao Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahah vedo che ha conquistato un po' tutti! ^^

      Elimina
  4. Ciao :-)
    "Quello che gli altri non vedono" e "Meno cinque alla felicità" mi sembrano originali e interessanti, quasi quasi ci faccio un pensierino!
    Ciao e buon weekend

    RispondiElimina
  5. Che bello sembra "I racconti della mezzanotte"... lo voglio assolutamente!!! *____*
    Mi sa che a proposito di questo libro siamo un po' tutti d'accordo, si presenta proprio bene, ehehe! :D

    RispondiElimina
  6. Quello che gli altri non vedono sembra adorabile :)

    RispondiElimina
  7. Ciao Jerry, finalmente riesco a fare un salto da te! Quante belle novità! Mi attira moltissimo "Quello che gli altri non vedono", titolo e trama sembrano davvero molto belli :-)

    RispondiElimina

Accomodatevi, infilate le pantofole e... lasciate un commento!