lunedì 23 settembre 2013

Le novità in libreria #41


Le novità in libreria è una rubrica a cadenza settimanale che ho creato con lo scopo di parlarvi degli ultimi arrivi sugli scaffali delle nostre librerie. Ogni lunedì vi sottoporrò una scelta tra quelli che più mi hanno colpito.
Buon inizio di settimana lettori in pantofole! Questo weekend sono stata un po' latitante così sono saltate alcune rubriche ma spero di rifarmi in questi giorni!!! Intanto eccomi qua per parlarvi di tre nuovi romanzi. Inizio subito con l'ultima fatica di Silvia Avallone, avendo amato Acciaio devo dire che sono molto curiosa per questo nuovo titolo che racconta di riscatti e sogni da realizzare, di ostinazione e passione: la storia di Marina e Andrea. Un altro titolo che mi ha davvero incuriosita è Trascurabili contrattempi di un giovane scrittore in cerca di gloria, la picaresca avventura del giovane Henry, pronto a conquistare New York con le sue doti letterarie e le sue idee rivoluzionarie... E per finire un romanzo che esalta la forza dell'amore e della parola: Novemila giorni e una sola notte di Jessica Brockmole.


Silvia Avallone
Marina Bellezza
Rizzoli
Pagine: 528
ISBN: 9788817069755
€ 18,50

TRAMA: Marina ha vent’anni e una bellezza assoluta. È cresciuta inseguendo l’affetto di suo padre, perduto sulla strada dei casinò e delle belle donne, e di una madre troppo fragile. Per questo dalla vita pretende un risarcimento, che significa lasciare la Valle Cervo, andare in città e prendersi la fama, il denaro, avere il mondo ai suoi piedi. Un sogno da raggiungere subito e con ostinazione. La stessa di Andrea, che lavora part time in una biblioteca e vive all’ombra del fratello emigrato in America, ma ha un progetto folle e coraggioso in cui nessuno vuole credere, neppure suo padre, il granitico ex sindaco di Biella. Per lui la sfida è tornare dove ha cominciato il nonno tanti anni prima, risalire la montagna, ripartire dalle origini. Marina e Andrea si attraggono e respingono come magneti, bruciano di un amore che vuole essere per sempre. Marina ha la voce di una dea, canta e balla nei centri commerciali trasformandoli in discoteche, si muove davanti alle telecamere con destrezza animale. Andrea sceglie invece di lavorare con le mani, di vivere secondo i ritmi antichi delle stagioni. Loro due, insieme, sono la scintilla. Se con Acciaio Silvia Avallone aveva anticipato la fine di un benessere che credevamo inesauribile, con questo romanzo ci dice che il destino non è già segnato e la vera rivoluzione sta nel rimanere, nel riappropriarci della nostra terra pezzo per pezzo, senza mai arretrare, perché anche se scalzi, furiosi e affamati, è certo che ce la faremo. Le regole del gioco sono cambiate quando i padri hanno divorato il futuro dei figli. Da oggi siamo tutti figli. Siamo tutti luci al neon e campi da arare. Siamo tutti Marina Bellezza.


Michael Dahlie
Trascurabili contrattempi di un giovane scrittore in cerca di gloria
Nutrimenti
Pagine: 288
ISBN: 9788865942499
€ 18,00


TRAMA: Perdere entrambi i genitori e ritrovarsi solo, a nemmeno venticinque anni, non è la situazione migliore che potesse capitargli. Anche se Henry, a essere onesti, può contare su alcune circostanze favorevoli: una laurea a Harvard, un appartamento lussuoso a Williamsburg, nel cuore della Brooklyn più trendy, e un'eredità milionaria. E poi, una buona vena letteraria, con una particolare passione per i personaggi ottantenni e novantenni (oltre che per le frasi tra parentesi). 
Henry decide così di investire parte del suo patrimonio nel lancio di una rivista d'avanguardia: un modo, soprattutto, per conoscere nuova gente. Ma New York non è il tipo di posto in cui l'apertura verso il prossimo è facilmente ricompensata. E, come se non bastasse, ci si mette anche la sfortuna – nei panni di una tormenta di neve e di un gregge di rare e costosissime capre della Libia. Trascinato in un vortice di fallimenti, disavventure e guai con la legge, Henry riuscirà tutto sommato a cavarsela, e a gustarsi, in tempo per il finale, una meritata rivincita. 
Muovendosi con disinvoltura nella scena hipster newyorchese, tra happening culturali, ristoranti europei alla moda e tendenze alternative (senza trascurare un esplicito omaggio all'Italia), Michael Dahlie conferma il suo talento per la commedia raccontando le peripezie di un personaggio mite e goffo, ma a suo modo indomito, alla difficile ricerca di un posto nel mondo.


Jessica Brockmole
Novemila giorni e una sola notte
Nord
Pagine: 350
ISBN: 9788842923329
€ 16,00


TRAMA: Cara figlia mia,


tu non hai segreti, ma io ti ho tenuto nascosta una parte di me. Quella parte si è messa a raschiare il muro della sua prigione. E, nel momento in cui tu sei corsa a incontrare il tuo Paul, ha cominciato a urlare di lasciarla uscire. Avrei dovuto insegnarti come indurire il cuore; avrei dovuto dirti che una lettera non è mai soltanto una lettera. Le parole scritte su una pagina possono segnare l’anima. Se tu solo sapessi...
E invece Margaret non sa. Non sa perché Elspeth, sua madre, si sia sempre rifiutata di rispondere a qualsiasi domanda sul suo passato, limitandosi a mormorare: «Il primo volume della mia vita è esaurito», mentre gli occhi le si velavano di malinconia. Eppure adesso quel passato ha preso la forma di una lettera ingiallita, l’unica che Elspeth ha lasciato alla figlia prima di andarsene da casa, così, improvvisamente, senza neppure una parola d’addio. Una lettera che è l’appassionata dichiarazione d’amore di uno studente americano, David, a una donna di nome Sue. Una lettera che diventa, per Margaret, una sfida e una speranza: attraverso di essa, riuscirà infine a svelare i segreti della vita di sua madre e a ritrovarla?
Come fili invisibili, tirati dalla mano del tempo, le parole di David conducono Margaret sulla selvaggia isola di Skye, nell’umile casa di una giovane poetessa che, venticinque anni prima, aveva deciso di rispondere alla lettera di un ammiratore, dando inizio a una corrispondenza tanto fitta quanto sorprendente.
La portano a scoprire una donna ostinata, che ha sempre nutrito la fiamma della sua passione, che non ha mai permesso all’odio di spegnerla.
La guidano verso un uomo orgoglioso, che ha sempre seguito la voce del suo cuore, che non si è mai piegato al destino.
Le fanno scoprire un amore unico, profondo come l’oceano che divideva Elspeth e David, devastante come la tragedia che incombeva su di loro, eterno come i novemila giorni che sarebbero passati prima del loro incontro…

8 commenti:

  1. Mi ispira parecchio l'ultimo :)

    RispondiElimina
  2. trovo questa rubrica molto interessante, ottima per prendere spunti :)
    nuova follower.. proprio oggi ho aperto un blog sui libri che comincerò ad aggiornare al più presto :) se ti va passa x un saluto ;)

    http://lastanzadimimmi.blogspot.it

    baci e buone letture :****

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Mimmi, passero con piacere dal tuo blog e in bocca al lupo per la tua nuova avventura ;-)

      Elimina
  3. L'ultimo libro lo leggerò di sicuro :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho già inserito in wishlist ;-)

      Elimina
  4. novemila giorni e una sola notte è in wishlist!! ;) spero di leggerlo presto!
    Comunque.. come stai carissima? Bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fenice qui tutto bene... sempre di corsa ma è regolare ;-)
      Un abbraccio!

      Elimina

Accomodatevi, infilate le pantofole e... lasciate un commento!