venerdì 17 maggio 2013

Il salone del libro

Buonasera e buon venerdì lettori in pantofole! Ma soprattutto buon preludio al weekend, finalmente si avvicina il meritato relax ;-) Bene, visto che mi piace tenervi sempre informati su quanto accade nell'universo dei libri, ecco qua qualche notizia sul Salone del Libro di Torino che si è aperto proprio ieri (e fortunato chi potrà andarci!!!). Organizzata e promossa dalla Fondazione per il libro, la musica e la cultura e dalla Regione Piemonte, la fiera (che si terrà dal 16 al 20 maggio) è ormai giunta alla sua XXVI edizione

Sede istituzionale dell'evento è il Lingotto di Torino, lo storico stabilimento Fiat, ristrutturato nel 1985 da Renzo Piano e adibito a centro espositivo e congressuale. Per cinque giorni il lingotto si trasformerà in una enorme libreria con più di 1.200 espositori, una vetrina, un luogo di incontro per gli operatori del settore ma soprattutto un immenso scaffale dove i visitatori potranno immergersi totalmente nel LIBRO in tutte le sue forme: dal cartaceo all'eBook, dall'audiolibro al multimediale. Il tutto condito da incontri culturali, presentazioni, interviste agli autori e spettacoli. Tema conduttore di questa edizione sarà la creatività, con una attenta riflessione sulla cultura intesa come progetto, novità, fantasia e con la convinzione che solo le idee e l'innovazione possano traghettare il nostro paese oltre la crisi attuale. Ci saranno quindi ospiti illustri quali Andrea Ferrari (professore di nanotecnologie e neodirettore del Cambridge Graphene Center), l'architetto Daniel Libeskind, il regista e sceneggiatore Ermanno Olmi e l'artista Michelangelo Pistoletto punto di riferimento dell'arte contemporanea (e questi sono solo alcuni dei personaggi che si avvicenderanno sul palco della fiera). Novità assoluta di quest'anno è Casa CookBook un'area interamente dedicata alle pubblicazioni enogastronomiche dove a incontrarsi e presentarsi saranno non solo i marchi editoriali ma anche i più grandi chef del nostro paese che si metteranno alla prova ai fornelli della Show Kitchen, uno stand dotato delle più moderne attrezzature e adibito a laboratorio dimostrativo e workshop.
Infine lasciamo spazio al grande protagonista dell'evento: il libro. Sono presenti più di 1500 marchi editoriali per la gioia di ogni lettore che avrà la possibilità di conoscere, visitare e perdersi in questo universo fatto di carta, tra novità, curiosità e rarità. Se siete a Torino questo fine settimana non perdetevi questa stupenda occasione e... buona lettura!!! 
Vi posto il link al sito ufficiale dove potrete trovare tutte le informazioni per organizzare la vostra visita.       

5 commenti:

  1. Io dovrò rinunciare anche quest'anno, purtroppo ç_ç
    Sono almeno tre anni che mi riprometto di andare, ma come al solito c'è qualche impegno o imprevisto che mi ferma...
    Deve essere davvero una bella esperienza *W*

    RispondiElimina
  2. Awwww! Quanto vorrei andarci!!
    L'anno prossimo se ne ho l'occasione farò un salto!!
    Magari nel frattempo organizzeranno qualcosa in altre città di interessante!
    xoxo

    RispondiElimina
  3. Che bellezza *-*
    Hai proprio ragione...fortunato chi è riuscito ad andare in quel paradiso libresco! :D

    RispondiElimina
  4. Volevo tanto andarci :°°!!!

    RispondiElimina
  5. come al solito non sono potuta andare.. ce la farò prima o poi, ce la farò!!

    RispondiElimina

Accomodatevi, infilate le pantofole e... lasciate un commento!